CARATTERISTICHE TECNICHE E COSTRUTTIVE
Il modello che trattiamo in questa pagina è un Balilla giocattolo a cartuccia di carta ed anche questo modello è simile ai moschetti modello 1891.
Questo modello giocattolo è stato costruito da:
MP (MOLGORA) Sx8  "MECCANICA PERFETTA".
Vista completa del Balilla MP.
Particolare della culatta del Balilla MP.
La freccia indica il perno dove viene alloggiata la cartuccia di carta.
Ecco un'altra vista meglio dettagliata della culatta.
L'alzo del moschetto, non necessita della graduazione della tacca di mira.
L'alzo del moschetto vista destra.
Serbatoio e grilletto.
Bocchino con l'attacco della cinghia.
Lato sinistro del serbatoio, si può notare il logo di fabbrica del costruttore:
MP SX8 (MECCANICA PERFETTA).
Anche in questo particolare del bocchino, si può notare il logo di fabbrica del costruttore:
MP SX8 (MECCANICA PERFETTA).
Il dente dello scatto.
Il perno che supporta il levismo tra il dente dello scatto e il grilletto.
La pala del calcio con l'attacco della cinghia, il numero di matricola e il logo del fabbricante.
Calciolo metallico, anch'esso col logo del fabbricante.
Ecco l'otturatore armato e pronto allo sparo.
Alcune immagini della braca e della baionetta.

Particolari dello snodo dell'attacco baionetta, lo sgancio è formato da un pezzetto di fil di ferro.
Corpo dell'otturatore.
Incavo del corpo dell'otturatore, il cui fondello (percussore) urta contro la cartuccia di carta facendola esplodere.
Corpo dell'otturatore, il cane.
Corpo dell'otturatore, il foro di sfogo dei gas.
La canna è amovibile, dato che è infilata nei legni del moschetto.
Grazie alla collaborazione di Enrico Righi, abbiamo scoperto una variante di questo Balilla giocattolo MP.
Lato sinistro del serbatoio col logo di fabbrica del costruttore:
MP SX8 (MECCANICA PERFETTA).
La pala del calcio con l'attacco della cinghia, mentre il numero di matricola è quasi scomparso.
Particolari dello snodo dell'attacco baionetta.
Di conseguenza sul corpo dell'otturatore è stato omesso il foro di sfogo dei gas.
In questo giocattolo sono stati fatti dei fori in prossimità della giunzione tra culatta e canna, per permettere lo sfogo dei gas prodotti durante lo sparo.