Sovvenzioni all'Italia in guerra durante la prima guerra mondiale.
I nostri soldati sono raffigurati col fucile 91' sia in azioni di guerra e lontano dal fronte.
....Forza il tuo salvadanaro perchŔ papÓ ritorni presto vincitore!

Prestito di guerra
Reggimentali
Cartoline a fumetti
Il fante italiano, rappresentato come super-eroe combatte contro il nemico, che viene raffigurato come una macchietta (cartoline del 1918).
Il messaggio esplicito Ŕ che la guerra prosegue con grande fermezza e velata facilitÓ.
Cartoline che esaltano l'appartenenza a specifici corpi o reggimenti, sia territoriali che coloniali.
Azioni eroiche
Cartoline che esaltano l'eroismo e lo sprezzo della morte dei soldati italiani.
68░ Reggimento di Fanteria "Palermo".
VI Reggimento Fanteria Coloniale Eritreo.
XXI Reggimento Coloniale Eritreo.
Granatieri
VI Gruppo Battaglioni Camicie Nere.
Amore e Guerra
Non poteva mancare la cartolina dell'eterno latin-lover italiano, ovvero "alla fine della guerra ti aspetta la tua sposa".
Cartoline
Breve capitolo sulle Cartoline, Cartoline fotografiche e Fotografie, che ritraggono soldati italiani e non con armi modello '91.
Il proposito, che Ŕ sintetico e ben lungi dall'essere completo dato che furono stampate centinaia di migliaia di cartoline e scattate milioni di fotografie, vuole mettere in risalto l'azione pubblicitaria e propagandistica dei governi dell'epoca a sostegno delle guerre.  Spronando il popolo italiano a donare denaro, facendo leva sull'amor Patrio, l'orgoglio d'appartenenza ad un Corpo Militare ed evidenziando il suo spirito combattivo.
Seguono, per ultime, alcune fotografie tratte dai cinegiornali d'epoca, personali ed altre donate dai nostri collaboratori.
Cartoline fotografiche
I due militari in ginocchio, imbracciano il moschetto mod.1891 per ts con in mano una lastrina di caricamento, da notare le bandoliere porta lastrine.
Truppe Coloniali "Ascari" col moschetto mod.1891, Libia 1911-12. (foto Alfredo Righi classe 1891)
Bersaglieri col fucile mod.1891.
Alpini col moschetto mod.38 per ts, 1940.
Fanti col fucile mod.38, 1940.
Fotografie
Fante dell'84░ Reggimento Venezia, fucile mod.1891.
Carlo Piras, classe 1939, moschetto mod.38, scuola trasmissioni Napoli.
Addestramento alle armi per le ausiliarie, fucile mod.1891, 1944.
Truppe tedesche, il fante col panzerfaust porta a tracolla un moschetto mod.38, 1944.
Fante dell'83░ Reggimento Venezia col fucile mod.1891, in una cartolina pro "scalda rancio".
Fante col fucile mod.1891.
Enrico Toti
232░ Reggimento di Fanteria "Avellino".
I Battaglione Giovani Fascisti.
Primo Stefano Simonelli, classe 1896, moschetto mod.1891 per ts, Africa Orientale.
Ecco due istantanee di epoche diverse, la prima ad uso propagandistico dell'epoca fascista, ritrae una giovane somala col moschetto mod.91, probabilmente scattata per evidenziare le sue caratteristiche fisiche; mentre la seconda, decisamente pi¨ aggressiva, ritrae un gruppo di donne guerriere africane tra le quali, una col moschetto mod.38.
Marinai italiani col moschetto ts mod.1891, arsenale di La Spezia, 1952.
Truppe italiane in trincea, Libia 1911-12. (foto Alfredo Righi classe 1891)
Pietro Trivelli, classe 1928, moschetto mod.38, fante, Bari 1949.
(Collezione Antonello Trivelli)
Rivolta in Libia, aprile 2011, rivoltosi con armi mod. 91.
Le donne e il  '91
Luigi Fiasella, classe 1908, moschetto per TS modello 1891/24. alpino.