Cassa moschetto mod. 38 cal. 7,35 x 51,
con legni riciclati
Cassa moschetto mod. 38 cal. 7,35 x 51, moschetto mod. 38 cal. 6,5 x 52,
con legni di nuova produzione
Il fusto Ŕ lungo 670 mm.
Il fusto Ŕ lungo 670 mm.
Particolare delle pezze riempitive sui legni di questo moschetto, che evidenziano la chiara origine di utilizzo col tromboncino modello 28.
Tra l'impugnatura ed il fusto Ŕ ricavata un'apertura per mettere in comunicazione il serbatoio con lo spazio di caricamento della culatta.
Particolare del fusto nella zona dell'impugnatura, ben visibile la sofferenza dei legni dovuta al riciclo del materiale.
Ecco il lavoro di intarsio che mette in risalto le capacitÓ  e l'ingegno delle nostre maestranze lavorative, nello specifico Ŕ il riadattamento dei legni derivati dai moschetti utilizzati per l'abbinamento col tromboncino modello 28, le cui specifiche di utilizzo, prevedevano non pi¨ di 4 riparazioni, altrimenti i legni venivano scartati.
Il calcio Ŕ protetto da un calciolo metallico fissato con 2 viti.
Foro per alloggiamento della bacchetta nettatoia.
Pezza riempitiva.
Lavoro di riempimento per adattare l'ingrossamento cilindrico della parte finale della canna, che inizialmente era trapezoidale.
Nuovo incavo per alloggiare la tacca di mira.
Particolare della pala del calcio dove Ŕ ricavato un incavo per alloggiare il traversino metallico fissato con 2 viti e attraverso il quale passa la cinghia del moschetto.
Anche nei moschetti si trova il valore del calibro impresso sulla pala del calcio.
Particolare della parte finale del fusto dove si incastra il bocchino.
Nei legni di nuova produzione, non ci sono tracce di adattamento per le canne del moschetto.
Questi nuovi legni sono stati successivamente utilizzati anche per la produzione dei moschetti modello 38.
Il calcio Ŕ protetto da un calciolo metallico fissato con 2 viti, si nota il foro per alloggiamento della bacchetta nettatoia.
Nella pala del calcio troviamo l'incavo per alloggiare il traversino metallico fissato con 2 viti e attraverso il quale passa la cinghia del moschetto.
Anche nei legni di nuova produzione si trova impresso il valore del calibro, successivamente omesso nella produzione dei moschetti modello 38 in cal. 6,5 x 52.
Parte finale del fusto che Ŕ stata tagliata e poi giuntata, probabilmente con un pezzo preso da un altro moschetto.
Cassa moschetto mod. 38 cal. 7,92 x 57
Profilo della cassa di un moschetto modello 38 in cal. 7,92, con  scritto sulla pala del calcio, in lingua araba "istruzione" (taalim).
La cassa del moschetto modello 38 in cal. 7,92, Ŕ facilmente riconoscibile dai 2 vitoni di rinforzo trasversali posti in prossimitÓ della coda della cultatta e del traversino.