Cassa fucile corto mod. 38 cal. 7,35 x 51, fucile mod. 38 cal. 6,5 x 52, produzione di serie.
Il fusto lungo 880 mm.
Tra l'impugnatura ed il fusto, un'apertura per mettere in comunicazione il serbatoio con lo spazio di caricamento della culatta.
Il canale interno per l'alloggiamento della canna.
Il piccolo canale esterno per l'alloggiamento della lama della baionetta pugnale.
Il nuovo profilo per l'alloggiamento del bocchino, si notano i due fori per le viti di bloccaggio.
Foro di passaggio della vite che a sua volta si avvita alla maglietta e il riscontro di bloccaggio della fascetta.
Sui fianchi ci sono delle scanalature che facilitano l'impugnatura dell'arma (finger groove).
Il calcio, presenta due fori per le viti che tengono in calciolo in ferro e al centro un foro per alloggiare le tre bacchette nettatoie.
La pala del calcio, in evidenza lo sguscio per il passaggio della cinghia, che passa sotto al traversino con asole, avvitato su di essa.
Nelle armi modello 38 in calibro 6,5 sulla pala del calcio omesso il valore del calibro.